Canonical ringrazia Banshee chiedendole dei soldi

significato-ubuntu-proposta-banshee
Non ho simpatie per il programma Banshee, è fatto nel linguaggio di programmazione mono e non ho simpatie per mono. Ora che ci penso non ho neanche simpatie per Canonical... sapete, credo che mi stiano tutti sul cazzo. Mi ero promesso di parlare sempre meno di Canonical, ma sembra che stavolta, l'azienda che produce Ubuntu, l'abbia fatta grossa.


In somma sintesi,Banshee è il nuovo riproduttore installato da default su Ubuntu. Dentro di esso ci sono due store musicali: Ubuntu One Store e Amazon.

Per adesso, il 100% dei ricavati, che Banshee prende dalle vendite tramite lo store di Amazon, vengono consegnati a GNOME, che è una associazione no profit.

Poco fa, però, Canonical si è posta il problema della competitività tra il mitichissimo Ubuntu Music Store e quello di Amazon. Ed è così che ha proposto a Banshee di:
  
  1. Disabilitare su ubuntu lo store di Amazon (che potrà essere abilitato in seguito con un plugin) oppure:
  2. Lasciare lo store di Amazon ma pretendere il 75% per sé.

Ora, cari lettori/trici:
Dal punto di vista "etico", vi sembra una proposta giusta o consona al pensiero/filosofia/modello di business FLOSS?

Sapevano che il 100% del ricavato di Banshee andava a Gnome, loro usano Gnome e senza di esso la loro distribuzione non sta in piedi*, ma ciononostante! pretendono il 75% dei soldi, che poi stiamo parlando di 3000 dolari. Insomma.

Poi leggo un articolo su OOS, che dovrebbe essere serio - non come i miei -, e trovo che è non è molto sincero. Infatti, se bisogna nascondere la propria oppinione in modo velato basta dire <<Banshee, [...], devolve parte dei compensi alla GNOME Foundation;>> quando poi andando sul link si scopre che non è parte ma bensì tutti i compensi.

Ma poi si giunge alla fine del post, perché arriva perfino la lode a Canonical che certo, legalmente ne ha il diritto, legalmente sa come comportarsi. Ma da lì a lodare questa proposta dicendo che <<È importante notare che Canonical avrebbe potuto modificare il codice [...] senza chiederne il consenso agli sviluppatori, ma che, nonostante questo, abbia deciso di interpellarli in merito. Segno di maturità da parte della mamma di Ubuntu?>> mi sembra che stiamo evitando di parlare della scelta etica o di principio che ha avuto, e al suo posto è meglio scrivere "mamma ubuntu", la tenerona.

Circa un'anno fa, quando iniziai ad avere perplessità sull’operato di Canonical e l’evolversi di Ubuntu mi dissero: queste accuse che rivolgi sono da verificarsi. Eccole, ecco il raggiramento delle regole, le tecniche aggressive di mercato e la loro competitività pur di portare linux sui desktop di tutti, come se fosse gran cosa.

Ha ancora ragione Stallman quando fa capire che se il messaggio del Free Software non passa è inutile portare linux nei pc di tutti, per cosa? perché la gente continui a comprare musica in formatti, in fin dei conti, chiusi.


* perché insomma, non scordiamoci che Unity non è altro che una shell che gira sopra a compiz, il resto è tutto gnome.



EDIT 28/02/2011:

Dunque, Canonical ha cambiato la proposta, (grazie lelaman) in giro si legge che si sono messi d'accordo, ma in realtà è stata la Casa del Parroco a cambiare idea da sola. Tra i post salienti che trattano l'argomento, Milozzy mi segnala questo molto interessante: Canonical, you're breaking my heart. In cui si sottolineano un po' di cose da tenere ben presente:
  • I soldi non vanno ad Ubuntu ma vanno a Canonical
  • Questa non è una decisione di Ubuntu ma di Canonical
  • È legale ma non è necessariamente giusto (un po' quello che ho scritto anch'io)
Che altro aggiungere? Se siete interessati vi consiglio comunque di leggere quel post che chiarisce tante cose.


...

Note Legali

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può, pertanto, considerarsi un prodotto editoriale, ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001
Le pareti, al suo interno, sono rivestite di Diritto di Critica e Diritto di Satira, maneggiare con cura. Consultare INFO - Disclaimer

Licenza

(CC BY-NC-SA 3.0) | anonimoconiglio.com by Santiago Greco.
This blog is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-ShareAlike 3.0 Unported License.