Insulti all'intelligenza

formigoni-meeting-CL-manovra
Sino a ieri ero convinto che Formigoni fosse uno scilipoti qualunque. Cos'è uno scilipoti? è una persona talmente intelligente da far sapere a tutti che è stata corrotta, uno che dopo aver abbandonato l'IDV, i giorni prima di votare la sfiducia, all'improvviso cambia idea e vota a favore di Berlusconi senza neanche arrampicarsi sugli specchi, uno che per togliere ogni sospetto paga degli immigrati perché vadano in giro con dei cartelloni che lodano la sua scelta (poi la polizia li ferma e loro ammettono che sono stati pagati da Scilipoti). Tutti siamo un po' scilipoti nella vita, ma pensavo Formigoni lo fosse di più.

E invece un cazzo, il tizio pare più intelligente di quel che sembra. "Le apparenze ingannano" diceva Ratzinger mentre indossava la sua uniforme militare ai tempi di nazista memoria. Ratzinger, l'incoerenza fatta Papa. Un ottantenne che da giovane è appartenuto alla Luftwaffenhelfer (dipartimento anti-aereo indottrinato dalla Gioventù Hitleriana) e andava in giro intonando canti nazionalsocialisti per sollevare il morale, mentre da vecchio è stato coinvolto nel casino dei preti pedofili, anzi, era a conoscenza e li ha protetti. Ora è Papa.

Vengo a conoscenza del fatto che Formigoni è un Memores Domini. (che poi, qualcuno di voi mi spieghi cosa cazzo significa un'associazione laicale cattolica, sembra un ossimoro. Un fottuto e ironico ossimoro. Come se al descrivermi vi dicessi che sono un ciccione rachitico)

E così scopro su Il Fatto che quel paladino della Lobardia, l'amico di tutti - avrei dovuto capirlo prima, con l'espressione da papa boy che si ritrova - non è altro che un esponente (massimo esponente?) del CL. Comunione e Liberazione. Giussani. Meeting di Rimini. Ciellini.

Quella lacra sociale, quella sanguisuga della raccomandazione a livello nazionale. Ringrazio la mia professoressa delle superiori, professoressa di scienze devota al CL. Una ciellina che, se andavi a messa, ti metteva un più. Se per caso eri laico, agnostico o non praticante ai suoi occhi eri un comunista. Una che saltò il capitolo di Galileo in quinta perché "non ha mai dimostrato un gran che, la sua vita è stata avvolta da una grande polemica, ma in sostanza non ha mai fatto nulla".

Certo Galileo poteva anche non abiurare, diciamo che lo scienziato religioso non ha mai avuto le palle di Giordano Bruno, e guarda adesso come ti ripagano questi ciellini, tanto valeva farti bruciare vecchio mio.

Ma grazie professoressa! la sua immagine, il suo essere servile con il preside e minacciosa con gli allievi, il suo impegno nel prendere di mira alcuni e favorire degli altri funge da esempio calzante per spiegare quel che rappresenta il CL ai miei occhi.

E Formigoni, sto tizio che dalla DC è passato a Forza Italia, che quando Berlusconi era coinvolto nel caso delle escort lui chiese esplicitamente ai credenti che lo seguono, aka "cattolici italiani in cerca di buon senso", di fare una sospensione di ogni giudizio morale nei confronti del premier, questo grandissimo genio, che se l'avesse visto mio nonno ai tempi della guerra non avrebbe esitato a sparargli un colpo col suo fucile nel bel mezzo del buco del culo, ora viene visto come "la persona che veramente potrebbe unire l'italia e promuoverla in tutti i sensi possibili ed immaginabili di questa politica che non è più politica." (video) Sì, lui, con quella faccia. E quei volontari dei miei coglioni portano perfino la maglia con l'indirizzo www.formigoni.it.



Non so cosa sia peggio: lui, che ci sia gente che ci crede in lui o i webmaster che gli hanno fatto quel sito di merda.


Quel che si può dire con certezza è che tutto questo è un'insulto all'intelligenza. E pure quel video del Fatto Quotidiano è un'insulto all'intelligenza, perché hanno intervistato due ragazzini che non se ne intendono di politica e sembra allora che il meeting sia pieno di gente idiota,  quando in realtà credo che quel meeting sia pieno zeppo di gente molto intelligente, gente che sa bene l'attività politica - e di stampo massonico - che ha il CL in tutta Italia, ma Il Fatto si limita a dire che sono dei boy scouts.

Boy Scouts sti due coglioni. Perché non andate a vendere biscotti o calendari in giro e date quei soldi allo stato per risanare la crisi? Ah no, ci ha già pensato quel furbone di Tremonti - anche lui, guarda a caso è stato al Meeting di Rimini - tagliando le festività del 25 Aprile, del 1 Maggio e del 2 Giugno. Ma davvero mi vuoi far credere che è per la crisi?

wu-ming-crisi


Ma non preoccuparti, c'è già in atto chi sta agendo e non è d'accordo col governo, sono sempre di più, sempre più incazzati e stanchi. No, non c'entra Beppe Grillo, questo è qualcosa di meglio. Qualcosa che smuoverà le acque e rappresenterà un crollo nelle abitudini consolidate degli italiani: lo sciopero dei Calciatori.


...