Tracce di M5S nell'urina degli schizofrenici

Ciao, onde evitare accuse infondate e di poca professionalità, in questo piccolo saggio satirico ho stillato una bibliografia accurata che potrete consultare tranquillamente alla fine del articolo. Puoi uscire anche tu dalla malattia M5S. Grazie.

Grillo-Ida-Magli-M5S-Rimini-Forza-Nuova
Nell'urina degli schizofrenici - o delle persone affette da qualche sintomo di malattia psichiatrica - sovente trovano sostanze come la dimetoxifeniletilamina, che possiede una struttura chimica da inserire tra quella dell'adrenalina e la mescalina. Tutto ciò è parecchio curioso se pensiamo che sostanze molto simili vengono trovate nell'urina di chi ha assunto LSD. Il che significa che entrambi hanno un cervello che produce le medesime sostanze. Sia che assumano acidi lisergici, sia che abbiano una forma di schizofrenia.

Il motivo è semplice: a livello tecnico droghe come il LSD non fanno altro che bloccare un enzima nel cervello che, a sua volta, vieta a quest'ultimo di produrre le sostanze allucinogene - serotonina - in eccesso. In altre parole: le allucinazioni le produce il nostro stesso cervello, sono prodotti interni del nostro corpo. Gli allucinogeni non fanno altro che spianare la strada all'ipotalamo affinché questo raggiunga quello gnomo lì, che mi guarda in modo inquietante e si tocca nelle parti basse da quando ho iniziato a scrivere questo post.

Ora, mentre scrivo queste righe, non posso fare a meno di pensare a Beppe Grillo, Ida Magli e il M5S (una droga potentissima). Io immagino che grazie al loro movimento queste persone abbiano l'ipotalamo tutto libero di produrre quella sostanza che tanto mi intriga.

Altrimenti, non capisco come sia possibile che Grillo dia luogo sul suo blog, nella sezione "Passaparola" a una persona che nel 2001, con molta certezza, scrisse che:
«L'Europa in cui siamo costretti a vivere è un'Europa profondamente comunista, livellata verso il basso, che impedisce lo sviluppo delle singole nazioni.» (da La Padania, 20 febbraio 2001)

Inoltre è evidente che l'ipotalamo di Ida Magli aveva la strada molto spianata dal M5S quando, poco fa sul blog di grillo, disse cose come queste:
«Sono tutte donne le insegnanti, dalle elementari ormai fino a tutto il liceo, questo che significa? Che i maschi se ne sono scappati dalla scuola, [...] nessun maschio desidera insegnare nelle scuole. Questo cosa significa? 1) che i ragazzi non hanno una figura di riferimento maschile che è importantissima, [...] Che immagine di maschio hanno che sono tutte insegnanti di sesso femminile? C’è un problema psicologico di mancanza di un’immagine di riferimento maschile e questo è gravissimo perché lo si vede, la nostra società è una società femminea, con tutti i vantaggi che ci possono essere a avere una società femminea, però è meglio la virilità quando si tratta di combattere e qui nessuno vuole combattere perché le donne non sono fatte per combattere! ! Quindi la scuola è molto peggiorata. Poi naturalmente si dice sempre che gli italiani non capiscono la matematica, per forza, quando mai le donne hanno prodotto fisiche matematiche, se ne contano 3 sulle dita…»

La società femminea minaccia la civiltà occidentale. Ma c'è di peggio. Nel dicembre 2008 questa signora ha "rimpianto" il fatto che l'Europa nazista e fascista fosse stata costretta a cancellare la sua identità per «abbracciare totalmente il modello ebraico».

Non so se mi spiego, ma la faccenda è grave. Sarebbe come se un giorno Dario Fo dicesse "oh povero Adolf, costretto a spararsi solo perché la pensava in modo diverso da noi".

dario-fo-grillo
Dario Fo mentre legge questo post. E ride.

Rimini, Voltaire e Forza Nuova

Lo scorso fine settimana, ho assistito con piacere ad una contro-manifestazione a Santarcangelo di Romagna. Sostanzialmente i ragazzi di Forza Nuova si presentarono sotto la lapide di Rino Molari, partigiano vittima del fascismo, per sventolare la loro merda. Ma allo stesso tempo i ragazzi dell'ANPI si sono presentati per far notare il controsenso della cosa. Se volete sapere come è finita per FN potete leggerlo sul blog Campagna No Nazi in my Town. (gli abitanti del posto li hanno rovesciato due secchiate di acqua e verso le 18 sono andati via con "Bella Ciao" come colonna sonora).

Ho scoperto in seguito che avevano già manifestato a Rimini, e in quell'occasione il consigliere regionale del M5S ha difeso il loro diritto a manifestare. Mentre Beppe Grillo scrisse addirittura un post, argomentando la difesa a Forza Nuova in questo modo:

«Voler sostituire la legge con una delibera comunale, come è avvenuto a Rimini, per proibire la piazza a Forza Nuova oggi, e magari domani a chiunque altro, è contro la democrazia. Voltaire disse "Disapprovo quello che dite, ma difenderò fino alla morte il vostro diritto di dirlo"...»


Ci risiamo, il falso Voltaire e la boiata del «darò la vita perché tu possa dire cose razziste, antisemite e via discorrendo». Ma secondo voi, qualcuno sano di mente potrebbe dare la vita affinché certi soggetti d'estrema destra possano dire la loro? No. E se Voltaire l'avesse fatto sarebbe stato quasi meglio, per l'allegria di Rousseau, a cui giustamente stava sul cazzo l'intellettuale da salotto che scriveva il Candido mentre i suoi amici rischiavano la vita per pubblicare l'Encyclopédie.

Siamo chiari, il Joker mi sta simpatico, ma ve l'immaginate cosa sarebbe successo se Batman avesse dato ascolto a quel coglione di Robin? "Joker, non sono d'accordo con te, ma darei la vita perché tu possa andare in giro a dire che mi vuoi morto, e che vuoi vedere morire tutti noi, e che vuoi scoparti Alfred, così per gioco, e finché non lo farai non ti darò la caccia".

La frase che Robin cita e attribuisce a Voltaire ha una falla. Veicola lo stesso pensiero buonista che fa si che Grillo dia luogo a Ida Magli nel suo blog, ed è lo stesso pensiero qualunquista - trattato già nel post Fasci di Movimento - che lascia manifestare i militanti di Forza Nuova e li permette di sbandierare la loro propaganda nelle strade.

- e perché non possono manifestare anche loro, Coniglio? non ha per caso diritto la destra estrema di manifestare purché non facciano del male a nessuno? -
- Capisco, ma pensaci su, se li lasci manifestare e anche proporsi a elezioni democratiche: se/quando vinceranno e applicheranno i loro modi e idee, prova tu a manifestare come hai permesso loro. E poi vediamo, se ti va male mi occuperò io di pulire le tue budella per terra quando sarai morto. -


La domanda che dovremo farci è: possiamo essere tolleranti con una ideologia che parte da un presupposto intollerante, secondo cui la sua idea è più valida della tua? Se dopo aver ragionatoci su converrete che la risposta è un "" allora vi prego date anche a me un po' di M5S, perché voglio anch'io farmi i trip di Ida e Grillo.

Sapete, io in fondo invidio Beppe. Ogni volta che gli vedo fare quegli occhioni grossi da svitato, ogni volta che scrive quelle cose dico: ma come si fa? Nel senso, usa qualcosa o gli vengono in modo naturale questi viaggi?

Grillo-delirio

Ovviamente chiariamo un punto fondamentale: le mie sono mere considerazioni ipotetiche senza un vero riscontro scientifico. Pareri. C'è solo un modo per corroborare la tesi.

Portatemi una boccetta del suo piscio.

Davvero, riflettiamoci insieme. Per Grillo, passare da Travaglio a Ida Magli è cambiare parere radicalmente. Un bel sintomo. Considerando che Travaglio è una persona filo-israeliana, e che Ida Magli combatte contro L'Europa del "progetto ebraico", chiedere l'analisi dell'urina di Grillo mi sembra legittimo e auspicabile. E già che ci siamo voglio un baratolo di piscio di Ida. Per avere certezze, per avvicinarmi alla verità.

Lasciamo perdere i fanatici di Grillo che nei commenti prima osannavano Travaglio e ora osannano la signora Magli allo stesso modo. Anzi, la cieca ammirazione dei fan, per due persone così diverse, mi fa pensare che - ipoteticamente - Grillo potrebbe produrre la sostanza M5S tramite il suo corpo, e somministrarne ai suoi fan ingenti quantità di essa per via orale, pisciandoli in bocca. Da qui l'origine della setta Movimento 5 Stelle, che assieme al "Popolo del Web" sperpera idee di merda in testa alla gente.

Certo, è tutto da dimostrare empiricamente, se solo avesi un campione.



Bibliografia:
- Issac Asimov, Nueva Guía de la Ciencia, Plaza & Janés Editores SA, Barcelona, Ottobre 1998. In particolare la pagine: pp. 1094 - 1095; (il nome del libro in italiano è Il Libro di Biologia, Mondadori, 1987.) 
- Alfio Squillaci, Voltaire non ha mai detto: «Non sono d’accordo con quello che dici, ma darei la vita perché tu lo possa dire», 16 gennaio 2009 
- Saverio Ferrari, Forza Nuova, la sua natura fascista sentenziata dalla Cassazione. Il Manifesto, 14 Gennaio 2012.
- Ida Magli, Il progetto Ebraico, ItalianiLiberi.it, 17 dicembre 2008. Wikiquote di Ida Magli
- Ida Magli, Occupazione Tedesca, Passaparola - Il Blog di Beppe Grillo, 5 Marzo 2012.
- Beppe Grillo, Il diritto di Dirlo, Blog di Beppe Grillo, 7 Febbraio 2012.
- Gina Ford, Il Primo Anno del Mio Bambino, TEA - Tascabili degli Editori Associali, Milano, Settembre 2009. 


...